Ristrutturazione del Braccio Nuovo del Museo Archeologico Nazionale di Napoli

RISTRUTTURAZIONE DEL BRACCIO NUOVO DEL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NAPOLI da DESTINARE A LABORATORI, AUDITORIUM, BIBLIOTECA, SERVIZI AGGIUNTIVI E SEZIONE DIDATTICA

Il progetto esecutivo è stato elaborato a seguito dell’aggiudicazione della gara per l’affidamento dei servizi di PROGETTAZIONE ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA, indetta dall’Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A.

I lavori, iniziati nel 2016, sono oggi terminati e completano così l'offerta del Mann che, con questi spazi, si conferma come grande museo al passo con quelli europei.


Sinteticamente la progettazione elaborata mira alla ultimazione e al completamento funzionale di:

un auditorium per circa 280 posti a sedere; un ristorante d’eccellenza e un self service al piano terra; un bar a servizio della ristorazione; la sezione didattica con sala conferenze per circa 50 posti, che consiste di uffici, una sala multifunzionale, spazi flessibili da destinarsi ad attività varie, come l’allestimento di mostre tematiche, attività didattiche e attrezzature di ausilio e preparazione alle visite. un'ampia zona di deposito per le varie sezioni nell’ultimo piano.

Le scelte progettuali sono state effettuate nell’ottica della massima qualità del dettaglio e di soluzioni studiate ad hoc per gli spazi in oggetto. Tutti i materiali e finiture sono coerenti con il concetto architettonico costruttivo di questo complesso e la sua storia progettuale: le scelte supportano infatti la percezione di una struttura tecnica funzionale, moderna e contemporanea, a servizio del più importante Museo napoletano.


WEB AGENCY